Ti chiediamo un poco del tuo tempo per rispondere a qualche domanda su chi sei, sulla Valle D’Aosta che vorresti e sulle tue idee per migliorarla e incamminarci, insieme, sulla strada per realizzarle. Se non si riesce più a sognare come “potremmo essere” come possiamo pensare che le cose migliorino. Scriviamo insieme un “libro delle idee per la Valle d’Aosta 2030” non per noi… ma per i nostri figli. Per coloro che nel 2030 avranno vent’anni e ci chiederanno cosa abbiamo fatto, oggi, per consegnargli un futuro.